Un po’ di cash game per essere pronti quando partirà sulle .it

graficocash2010In attesa di definire gli ultimi dettagli così da predisporre dettagliatamente il mio programma live 2010 -che in ogni caso mi vedrà fare di tutto per partecipare alle World Series of Poker 2010 di Las Vegas- ho dedicato i ritagli di tempo ad affinare la mia tecnica nel cash game in vista del lancio di questa tipologia di gioco sulle poker room “.it”. Certo, ho abbandonato le cosiddette “retard-room” per giocare a livelli un po’ più accettabili e spaccare meno mouse e tastiere…

L’avvento del “ring game”, però, rappresenta una occasione imperdible per chiunque abbia un poco di esperienza. Infatti, se una chiamata assurda di un oppo ottmista può rovinarti un torneo multitavolo e il fegato, nel cash game è possibile ricaricare lo stack dopo una mano sfortuna. Ciò rende fortemente vantaggioso giocare contro i “pescatori”, coloro che se ne fregano dell’EV (il rapporto fra investmento, vincita potenziale e probabilità) e inseguono da buone calling station il punto impossibile o la scala a incastro.

Consiglio a tutti voi, quindi, di prenere dimestichezza con questa tipologia di gioco, anche attraverso il gioco fun money, così da essere pronti a sfruttare al massimo i primi giorni di cash game .it. Passati i primi giorni sarà poi difficile fare buoni guadagni orari, poichè i giocatori meno capaci perdereanno in poche ore quello che, invece, oggi, nei tornei e nei sit, perdono in settimane. Dopo un po’ resterano ai tavoli solo i regular e giocare sulle .it con un rake versimilmente molto alto, non sarà più vantaggioso. Ma meglio prepararsi al meglio per un mordi e fuggi che, anche ai microlimiti, potrebbe dare in pochissimo tempo guadagni a quattro zeri.

Lascia il tuo commento

3 thoughts on “Un po’ di cash game per essere pronti quando partirà sulle .it

  1. Lorenzo

    Ciao Enrico, la penso anche io cosi’ e’ una occasione da sfruttare. Ma tu sai in che tempi avverra’ ? Perche’ se ne parla da mesi ma non c’e’ ancora nessun annuncio ufficiale…..

  2. iper

    ciao,
    21 marzo dici non ci credo fin che nn vedo, temo che all’ultimo momento ci ripensino. cmq se quello che dici è vero sara’ una cosa che non attecchira’ in italia non credi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *