Single table, prima soddisfazione: top 10 su Pokerstars.it

untitled-1Continua, per ora con successo, l’apprendistato nei sit’n go a un tavolo su Pokerstars.it dove, come già scritto, è molto difficile riuscire a giocare sit multitable vista la non esaltante presenza di giocatori che amano quel tipo di gioco. Da quando (leggi post sottostante) ho cambiato il mio stile di gioco -ottimo nei multitable ma davvero scarso nei singoli- ho invertito il trend: adesso sono in crescita, in guadagno più o meno costante con un ritorno del’investimento (Roi) che, limitatamente agli ultimi 200 sit’n go, oscuilla da 12 a 18%. Davvero ottimo in quel tipo di sit’n go.

Se dal punto di vista economico l’utile non è esaltante, anche perchè non ho ancora fatto il salto di livello ai buy-in massimi ma gioco soprattutto a 20 e 30 euro, questa settimana è arrivata la prima soddisfazione: mi sono piazzato rispettivamente 8° e 12° nelle due classifiche mensili di Pokerstars.it dedicate a quella fascia di buy-in. Classifiche dove non conta il numero di sit giocati ma dove conta la costanza del rendimento. Quindi un ottimo risultato per chi, come me, fino ad oggi aveva roi negative in tutte le poker room relativamente ai single table.

In questa settimana conto di fare un mini level-up, passando dai sit’n go da 20-30 euro a quelli da 30-50 euro. Del resto, nei 30 sit da 50 euro giocati fino ad ora per valutare il livello di gioco mio e dei giocatori di quella categoria di buy-in, ho ottenuto Roi del 22% che, in considerazione delle roi di maggio di quelli da 20 euro (50% circa) mi garantirebbero un utile medio assai maggiore.

Nota negativa, estremamente negativa, di questo mese di maggio, sono i risultati nei tornei: roi -25% e nessun piazzamento significativo. Sperioamo di raddrizzare il bilancio con qualche bel final table, magari nel Sunday Special di domenica prossima.

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.