Inizia una nuova esaltante avventura con i colori di Admiral.it, la poker room online del colosso internazionale Novomatic

Lo avevo preannunciato, senza poter fornire dettagli, già la scorsa settimana, successivamente alla firma del contratto di sponsorizzazione. Oggi, finalmente, la notizia è stata ufficializzata dalla società a mezzo stampa e quindi posso svelarvi ogni particolare. Dall’European Poker Tour di Sanremo che si aprirà la settimana prossima vestirò i colori di Admiral.it, il portale di gioco online (poker compreso) di Adria Gaming, controllata italiana del colosso internazionale Novomatic, una delle aziende leader nel mondo nel settore del gioco e dell’intrattenimento.

Admiral.it, quindi, non sarà un piccolo portale di gioco come tanti ma, potenzialmente e quando sarà a pieno regime, è candidato a diventare un punto di riferimento per gli appassionati italiani. Oltre a me, in squadra, ci sarà anche Gianluca Marcucci, una istituzione del poker live italiano… E altri “grandi nomi” stanno tuttora trattando i loro contratti. Ormai, comunque, è certo: l’Admiral Team Pro, capitanato da Marcucci e “confezionato” dal poker Manager Francesco Pivetta -che ringrazio per la grande fiducia che ha voluto accordarmi affiancandomi a veri top players della specialità- sarà una delle rapresentative più forti del panorama italiano… E non perchè ci sono io! :-)

Il debutto con i nuovi colori è fissato per il prossimo EPT di Sanremo, dove giocherò un side events e il main event dal “day 1b”. Non sarà facile farsi largo in quel field di avversari ma farò del mio meglio per ben figurare. Lo devo sia al poker manager che alla società che mi dà l’opportunità di tagliare questo enensimo importante traguardo che, comunque, andrà coronato con prestigiosi risultati.

E’ inoltre per me un grande onore poter promuovere l’attività di una grande società internazionale che si prefigge di rivestire un ruolo di primissimo piano anche nel gaming online italiano. Ecco il classico “sole dopo la tempesta!”

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *