Fine mese, è tempo di bilanci: pessimo pareggio!

Dopo l’ottimo guadagno di febbraio, questo mese di marzo si chiude sostanzialmente in pareggio. Infatti, se il bilancio di GiocoDigitale, dove ho staccato dalla metà del mese, si chiude con un passivo di circa 1.000 euro, quello del gioco fatto su Pokerstars.it registra un saldo mensile attivo di oltre 950 euro.

In questi ultimi giorni del mese ho provato nuovamente a giocare qualche partita sulla prima poker room italiana, ma ogni tentativo è stato vano: come vado all-in, a prescindre dale carte che ho in mano io o il mio avversario, perdo! Quindi meglio aspettare prima di ritornare a giocare su GiocoDigitale, unica poker room .it dove è possibile grindare nei miltitable dal buy-in medio-alto.

Su Pokerstars, infatti, il numero dei giocatori è ancora limitato e ben difficilmente si riesce a far partire più di un sit multitable ogni mezz’ora. D’altro canto, il livello medio dei giocatori è migliore rispetto a GiocoDigitale, ricchissimo di fortunatissmi “never fold”, ma resta mediocre redendo appetibile il gioco a chi può vantare un poco di esperienza nel Texas Hold’em.

Ma scendiamo nel dettaglio del mi bilanco mensile di Pokerstars, come detto chiuso con un attivo globale di oltre 950 euro, nonostante il passivo pesante (655 euro) fatto nei sit’n go a un tavolo, che prima o poi dovrò imparare a giocare!!! Infatti, in quella determinata tipologia di gioco, ho Roi negative ovunque, al contrario dei multitable e dei freezout. Nel complesso, in ogni caso, a marzo ho tento delle roi del 23,55%. (qui le statistiche complete di marzo su Ps.it)

Comunque, nel complesso, considerando che ho giocato poco e quasi esclusivamente negli ultimi 15 giorni, non posso dirmi che soddisfatto del bilancio totale di questo mese, iniziato malissimo ma poi raddrizzato nonostante colpi davvero sfortunati in momenti salienti di importanti e ricchi tornei.

Nei prossimi giorni mi concentrerò su Pokerstars, con particolare attenzione al Campionato Lega A, una serie di freezout dal buy-in da 20 euro in programma alle 18:30 che mette in palio cinque posti per la Finale dei Campioni che si terrà a Sanremo e che, a sua volta, metterà in palio fantastici pacchetti per l’European Poker Tour e per le World Series di Las Vegas. Purtroppo, ho disputato solo 7 dei circa 20 tornei tenuti fino ad ora, ma con una media che mi permette di sperare nelle posizioni di rincalzo valide come biglietto per Sanremo. Infatti, con 2 secondi posti e 2 Itm, dovrei essere tra la 10a e la 15a posizione, ad una vittoria circa dalla 5a e ultma utile. Peccato per gli incredibili scoppi subiti in bolla sia oggi (10° con 8 a premio) che l’altro ieri: AAKK vs scala a incastro con all-in fatto da me dopo il turn e ottimista che non ha mollato il piatto chiudendo l’improbabile progetto al river; QQ vs A6 con all in mio fatt dopo flop rainbow senza A o K. Senza questi due sarei stato certamente già a rdosso della 5a posizione. Ma nulla, come detto, è ancora compromesso.

Lascia il tuo commento

2 thoughts on “Fine mese, è tempo di bilanci: pessimo pareggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *