Ferie finite… E forse era meglio fare qualche giorno in più!

Rientrato dalla Croazia, dove ho partecipato, a Spalato, alla prima tappa delle Croatian Poker Series – senza centrare l’obiettivo minimo che mi ero posto alla vigilia, ovvero l’in the money- ho deciso di prendermi qualche giorno di vacanza dal poker. Avevo bisogno di relax prima di tornare a giocare, meccanicamente, i sit’n go shirt handed turbo, individuati come la tipologia di gioco migliore per sfruttare gli alti bonus che Goalwin garantisce ai giocatori del suo team ufficiale.

A dire il vero, queste “ferie”, non me le sono godute al meglio, visto che una settimana l’ho passata a letto malato. Ma tant’è. Lunedì scorso, archviata anche questa sfebbrata, ho deciso di tornare ai tavoli… E forse era meglio rimandare ancora di qualche giorno visti i risultati: di questi primi due giorni di gioco non ne ho chiuso uno in attivo e l’unico obiettivo che ho centrato è quello relativo al numero di partite giocate. Infatti, me sono imposto una tabella di marcia che prevede di giocare almeno 50 sit al giorno, così da garantirmi -a Roi 0%, altro obiettivo visto che non sono un campione nei sit’n go a un tavolo- un utile di circa 100 euro al giorno.

Purtroppo, fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, recita un vecchio adagio popolare che, evidentemente, si adatta anche al poker online. Così, ecco il bilancio di questi primi 100 sit: -340 euro per inverosimili Roi -20% a fronte di 165 euro di bonus guadagnati (ho fatto level down ad un certo punto). Non è che la cosa mi preoccupi più di tanto visto che negli oltre 3000 sit short handed giocati fino adora avevo Roi circa al 2% e anche in questo mese, se osservo l’Ev aggiustato di Hold’em Manager (per quel che può contare) avrei Roi prossime allo 0%.

Spero, quindi, che il trend si inverta in fretta perchè è un grande sacrificio non giocare i tornei per dedicare tempo ai sit’n go… E farlo senza guadagnare una cifra equa non ha senso!

Relativamente ai tornei live non ho ancora definito il programma. Ci penserò nei prossimi giorni. Per ora mi concentrerò sulle Gsop e sulle mini Gsop di Goalwin, una serie di 15 tornei (+15 per le mini) che mettono in palio complessivamente alcuni milioni di euro e vedranno impegnati ai tavoli elettronici i migliori player di multitavolo dell’online internazionale… Sarebbeora che ai tanti tavoli finali collezionati fino ad ora ne affiancassi uno importante e prestigioso come quelli di queste Gsop che, fra l’altro, sono un’ottima occasione per registrarsi e iniziare a giocare su Goalwin, magari beneficiando delle incredibili promozioni che Goalwin Academy (www.goalwinacademy.it) riserva ai suoi utenti, ovvero a coloro che si registrano cliccando sui banner Goalwin presenti in Goalwin Academy.

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.