Dopo un mese e mezzo di solo .com è tempo di bilanci seri

catturaE’ trascorso un mese e mezzo da quando ho deciso di chiudere con le poker room .it per concentrarmi quasi totalmente su GoalWin.com, una poker room di diritto europeo e quindi perfettamente legale anche per i giocatori italiani in forza del trattato di Lisbone dell’Unione Europea sul libero scambio commerciale e di servizi fra paesi comunitari. (leggi qui per approfondire). Quindi dopo 45 giorni di gioco è tempo di un primo bilancio serio.

Se la prima quindicina di gioco è stata esaltante con un utile di ben 5.111 $, il mese di novembre appare negativo solo all’apparenza con il suo +1.103$. Infatti, in questo periodo mi sono concentrato su un tipo di gioco diverso: tanti sit’n go per produrre rake back, o value back per essere precisi. Tanto che alla fine del mese all’utile risicato di 1.103$ vanno aggiunti circa 1500$ di rake back e bonus classifiche per un totale di utile mensile pari a circa 2600$.

Certo, non è molto in termini assoluti. Ma è tanto se valutato nel contesto in cui si inserisce. Infatti, questo mese è stato un periodo di sperimentazione, nel quale il rischio di finere in passivo era più che concreto e previsto alla vigilia. Mi sono cimentato nei sit’n go a un tavolo, specialità a me poco consona, ma la migliore per fare rake. Del resto, avendo il 62% di value back chiudendo in pareggio avrei roi concrete del 6% circa. Mi spiego meglio: giocando 40 sit al giorno da 54$ e finendo in pari a fine mese, qundi con roi 0%, in concreto avrei un utile dato dato dal rake back pari a 100$ al giorno, 3000$ al mese.

Ho quindi provato con i testa a testa, ma dopo una decina di giorni ho concluso che non riuscivo a tenere roi 0% (so donk li :-) ) e quindi non mi conveniva giocarli neanche con quell’altissimo rake back. Ma sono stati 10 giorni buttati, insieme al piccolo passivo che mi hanno dato.

Ho quindi provato a rigocare sit normali da 9 persone, ma nonostante le roi positive la lunga durata di ogni singola partita mi renderebbe vantaggioso il gioco solo giocando almeno 12 tavoli per volta, molto difficile far partire 12 tavoli contemporanei non turbo a medi buy-in.

Quindi, abbandonato anche quel tipo di gioco ho provato una via intermedia: sit’n go (turbo e normal) da cinque player. E li finalmente sembra che ho trovato il giusto equilibrio, anche se la mia tecnica è ancora da raffinare. Sulle prime 200 partite fatte ho roi del 6% che diventano 12% in forza del rake back. Quindi in questo dicembre continuerò a giocare questo tipo di sit a buy-in medio bassi per affinare il mio gioco e iniziar, da gennaio, a grindarci seriamente con l’obiettivo di farne 80 al giorno da 54$ (o 40 da 108$) così da produrre 6000$ mensili di value back, che già da sola sarebbe un utile importante e mi permetterebbe di gicoare serenamente con roi 0%.

Ovviamente non tralascerò i tornei multitavolo dove da sempre ho risultati piùcjhe positivi su ogni poker room. Su Goalwin in particolare…

Dunque, per ora continuo con la sperimentazione, per concentrarmi in maniera massiccia e totale sul poker online nel 2010.

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *